CALENDARIO LEZIONI

Orario: dalle 17 alle 18.30

 

Venerdì 8 ottobre

Primo modulo

Venerdì 15 ottobre

Secondo modulo

Venerdì 22 ottobre

Terzo modulo

Venerdì 29 ottobre

Quarto modulo

Venerdì 5 novembre

Quinto modulo

INFO UTILI

Se non potrò a partecipare a una lezione potrò recuperarla?

Certo, tutte le lezioni saranno registrate.

 

Di che cosa avrò bisogno per partecipare al corso?

Per partecipare al corso dovrai:

– scaricare Zoom, cliccando qui

– unirti al canale Slack dedicato. Entro la prima lezione ti invieremo l’invito via mail e dopo aver cliccato sul link dovrai seguire le istruzioni che compariranno sullo schermo. Se dovessi avere problemi a unirti al canale saremo a tua disposizione per aiutarti.

Inoltre è importante che tu disponga di una connessione stabile, necessaria per fruire al meglio delle lezioni online su Zoom. Se durante una lezione dovessi riscontrare problemi tecnici e non dovessi riuscire a seguire fino in fondo non preoccuparti, riceverai la registrazione. È necessario anche disporre di una webcam e di un paio di cuffie per sentire l’audio in maniera ottimale.

 

Rilasciate un attestato di partecipazione?

Sì, a fine corso invieremo un attestato a ogni allievo.

PROGRAMMA - LA TRADUZIONE DEI BREVETTI

L’obiettivo del corso di traduzione brevettuale è avvicinare traduttori e aspiranti tali a questo settore. L’esperienza pluriennale nella formazione specialistica di tirocinanti e traduttori alle prime armi ci ha permesso di mettere a fuoco le principali difficoltà che incontra chi si affaccia per la prima volta a questo tipo di traduzione e di prevedere un percorso che lo accompagni scrupolosamente nella delicata transizione dalla teoria alla pratica.

Il primo passo consiste nel fornire le linee guida e gli strumenti per affrontare al meglio un tipo di traduzione così specialistica e rigorosa, analizzando le regole e le convenzioni che la caratterizzano e offrendo tutta una serie di spunti e suggerimenti su come migliorare la qualità delle ricerche terminologiche e ottimizzare la produttività.

Grazie a esercitazioni individuali puntuali e mirate, ogni iscritto potrà mettere in pratica quanto avrà appreso durante le lezioni online* su Zoom e riceverà una revisione personalizzata dei propri elaborati.

A completamento del corso è prevista una lezione in cui verranno esaminate le prove insieme alla docente e sarà possibile chiarire eventuali dubbi, discutendo delle soluzioni adottate di volta in volta.

Uno dei punti di forza del corso è il fatto che nell’arco di tutta la sua durata gli iscritti avranno la possibilità di confrontarsi in un forum dedicato sia alle esercitazioni, sia alle tematiche proposte dalla docente durante ogni lezione.

Le lingue di lavoro saranno l’inglese (lingua di partenza) e l’italiano (lingua di arrivo).

* Chi non potrà partecipare in diretta avrà la possibilità di rivedere le lezioni in qualsiasi momento. I video, caricati su una piattaforma dedicata, resteranno disponibili fino a 30 giorni dopo la fine del corso.

 

PRIMO MODULO (90 minuti) (Ilenia Gradinello)

Che cos’è un brevetto

Tipi di brevetto e di domanda

L’iter di un brevetto

Flusso di lavoro

Struttura di un brevetto

Focus sul sito dell’EPO

Esercitazione: ricerca sito EPO e traduzione di un abstract

 

SECONDO MODULO (90 minuti) (Ilenia Gradinello)

Il linguaggio brevettuale

Macrocampi di specializzazione

Caratteristiche della traduzione brevettuale

Problemi e strategie di traduzione (esempi)

Esercitazione: ricerca terminologica e traduzione di un estratto da un brevetto

 

TERZO MODULO (90 minuti) (Ilenia Gradinello)

Note di stile dettagliate

Focus sulle claims

Casi divisional

Strategia di revisione e traduzione

Esercitazione: confronto parziale di padre-figlio + traduzione di una claim

 

QUARTO MODULO (90 minuti) (Simone Orsello)

La produttività nella traduzione brevettuale

Breve introduzione ai CAT tool

Focus su MemoQ ed esempi pratici di utilizzo

La dettatura: Dragon e altre soluzioni

Cenni di MTPE

 

QUINTO MODULO (90 minuti) (Ilenia Gradinello)

Analisi delle esercitazioni assegnate nel primo, secondo e terzo modulo