Julio Cortázar, scrittore, traduttore e… cronopio

Il post cronopiesco di oggi saltellerà distrattamente e senza meta tra le nostre due rubriche: #equiLibrismi e #traduzioneacolazione. Sì, perché Chi scrive i nostri libri non è incasellabile, così come non lo è Julio Cortázar, autore delle lettere editoriali della raccolta. Francesco Piccolo apre la prefazione scrivendo: “Se si ama uno scrittore, […] si diventa […]

Tradurre come atto personale

Quando traduciamo siamo abituati a farlo per altri, normalmente per i committenti. Avete mai pensato, però, che potremmo tradurre anche per noi stessi, per semplice piacere? È questa la provocazione che lancia Nicola Gardini, traduttore e docente di Letteratura italiana e comparata all’Università di Oxford, nell’articolo di apertura di una pubblicazione che abbiamo scoperto da […]

La traduzione dei brevetti

Con la #traduzioneacolazione di oggi vi serviremo un po’ di contesto. “In che senso?”, direte. A breve partirà la prima edizione del corso “La traduzione dei brevetti” di WiP, così abbiamo pensato che fosse utile fornire alle persone che si sono già iscritte, e a chiunque fosse interessato, un quadro generale della materia che affronteremo. […]

Elio Vittorini e il segreto di Pulcinella

  “[…] La traduzione di Lawrence citata sul “Frontespizio”, l’ho fatta io, e rispetti il segreto di Pulcinella, Vittorini non ci si è affaticato sopra. Creda, quella prosa che appena tiripettata mi faceva arrossire, mi riempie di legittimo orgoglio con le arditezze del suo stile, ora che non lavoro incalzata dagli S.O.S. del negriero…” Lucia […]

Il luogo della parola – Traduzione e decolonizzazione dello sguardo

Oggi #traduzioneacolazione vi propone di esplorare Il luogo della parola di Djamila Ribeiro edito da Capovolte nella collana Intersezioni e tradotto da Monica Paes. Intersezioni è uno spazio dedicato alle voci del femminismo internazionale, soprattutto a quelle che in Italia non sono ancora tradotte, da una prospettiva intersezionale che contempla e indaga forme di oppressione che […]

Gli “affetti collaterali” nel lavoro dei traduttori

Quando ho iniziato a lavorare come dialoghista, non immaginavo che mi si sarebbero spalancati mondi così diversi tra loro, né tantomeno credevo che avrei avuto modo di conoscere i luoghi e le persone più disparate attraverso i prodotti audiovisivi che mi sarebbero passati tra le mani. Si dice che quella del traduttore sia una professione […]

La storia perfetta dell’errore

“C’è dell’errore nella ragione e c’è della ragione nell’errore. È una cosa da capire bene.” Con queste parole di un samurai del XIII secolo, Hōjō Shigetoki, vi diamo il benvenuto al nuovo “episodio” di #traduzioneacolazione. Come avrete intuito dall’incipit, oggi vi parleremo di errori, anzi della Storia perfetta dell’errore di Roberto Mercadini. Si tratta di […]

Il sogno di Luis

Che cos’hanno in comune Yasmina Melaouah, Ilide Carmignani e Antonietta Pastore, oltre al fatto di essere tre grandi traduttrici? La gratitudine degli scrittori a cui danno voce nella nostra lingua. In occasioni diverse, infatti, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda e Murakami Haruki hanno ringraziato pubblicamente le loro “controparti” italiane riconoscendo loro un merito che di solito […]

Oltre l’Occidente – Traduzione e alterità culturale

Oggi #traduzioneacolazione vi porterà in giro per il mondo, quindi allacciate le cinture e disponetevi all’ascolto. Si parte! Destinazione: Oltre l’Occidente- Traduzione e alterità culturale. Il testo che vi presentiamo non è recente, ma a nostro avviso molto attuale. Se c’è una cosa che il 2020 ci ha ricordato, è quanto siamo intercollegati, oltre che […]

Il ritmo della traduzione

Quando leggete un romanzo tradotto vi chiedete mai se il ritmo della narrazione nella vostra lingua rispecchia quello dell’originale? Se la risposta è no, potrebbe essere molto utile leggere Le pagine nere – Appunti sulla traduzione dei romanzi, scritto dal traduttore Daniele Petruccioli e pubblicato da La Lepre Edizioni. Non cadete nell’errore di pensare che […]