100 di questi articoli!

Il Natale è alle porte e quest’anno abbiamo un motivo in più per festeggiare. La nostra rubrica #traduzioneacolazione sta per tagliare il traguardo dei 100 articoli! Per questo oggi abbiamo deciso di fare un regalo a chi ci legge dall’inizio e a chi ci ha scoperto strada facendo. Quale dono migliore per una rubrica che […]

Mondi e modi della traduzione

L’obiettivo della nostra rubrica è scovare titoli accattivanti e, se possibile, poco pubblicizzati, perché ogni tanto ci piace proporvi qualcosa di particolare. Mondi e modi della traduzione rientra perfettamente in questa descrizione: il volume è il risultato di un progetto, Knowledge Dissemination in the Western Hemisphere, avviato nell’ambito del programma “Excellence Initiatives” dell’Università degli Studi […]

Dizionario della superstizione

Per la pozione… ehm #traduzioneacolazione di oggi vi serviranno un calderone capiente e i seguenti ingredienti: Fuoco – «Se nel focolare crepita e scoppietta, ci sarà un litigio, che però si potrà evitare sputandovi dentro…» Il canino di un vampiro – «Lo era una persona risorta dalla tomba che mirava al sangue dei vivi. Si […]

Piccolo dizionario cinese-inglese per innamorati

Quest’anno il laboratorio di Gender in Translation si sdoppia. Dopo le prime edizioni, abbiamo spesso notato che chi partecipava esprimeva il desiderio di prolungare l’esperienza. Perciò, in accordo con la docente, Laura Fontanella, abbiamo deciso di proporre un laboratorio “avanzato” così da consentire a chi desideri replicare, di cimentarsi con la traduzione collettiva per un […]

Tagliare le nuvole col naso – Modi di dire dal mondo

“Non riesco più a pensare al linguaggio in termini di lettere e parole; mi vengono in mente, piuttosto, alberi alti, minuscoli semi e rami fioriti, che crescono lenti ma sicuri attorno a noi, mentre vaghiamo per il mondo cercando di imparare come dovremmo vivere.” Ella Frances Sanders “Quante volte, a una festa, ci siamo sentiti […]

Storiette e storiette tascabili

Quando si lavora con le parole e si legge per mestiere, possono capitare momenti in cui si inizia un libro, ma non si riesce a trovare la concentrazione giusta per terminarlo. In questi casi, per rinverdire il gusto per la lettura, può essere utile riprendere da racconti brevi, ancora meglio se si tratta di Storiette […]

Traduzione e scrittura

Con la #traduzioneacolazione di oggi vogliamo tornare a esplorare il rapporto tra traduzione e scrittura. Per farlo, vi proponiamo la raccolta di saggi accademici Traduzione e scrittura di Johann Drumbl. Grazie a un percorso di studi e al lavoro in aula incentrati sulla traduzione, l’autore conduce l’analisi di testi come poesie di Rilke o l’incipit […]

Nuova grammatica dell’italiano adulto

Per chiudere con leggerezza questo ultimo post di #traduzioneacolazione prima della pausa estiva, vi consigliamo una grammatica, ma non di quelle accademiche – utilissime per risolvere rapidamente un dubbio amletico, però non certo piacevoli da “leggere”. Quella che vi proponiamo oggi, Nuova Grammatica dell’italiano adulto, è una grammatica “amichevole”, come la definisce il suo autore, […]

“Lingua madre” di Maddalena Fingerle

«Sono pagine di rara potenza, un pugno allo stomaco a chi legge e insieme dimostrazione sul campo di quel potere della parola che è il tema profondo del testo». - Premio Italo Calvino   “Paolo Prescher odia le «parole sporche», quelle parole che secondo lui non dicono ciò che dovrebbero dire, e le persone ipocrite […]

Un burattino nella rete

“Fai attenzione… Re! – I miei piccoli lettori diranno immediatamente. No, ragazzi avete torto. Una volta c’era un pezzo di legno. Non era un lusso fatto di legno, ma un semplice pezzo di tubo, e in inverno le stufe e i caminetti escono per accendere un fuoco e riscaldare le stanze”. Vi è andato di […]

Nessuno è perfetto

“Mi secca un poco di vedermi continuamente gettati sulla testa Riguttini e Fornacciari. È destino!” Questa frase, rivolta da Italo Svevo all’amico Eugenio Montale, esprimeva il disappunto che l’autore de La coscienza di Zeno provava nel vedersi rinfacciare con frequenza i propri scivoloni linguistici, dovuti al fatto di essere cresciuto tra dialetto triestino, lingua tedesca […]

Teoria e tecnica della traduzione audiovisiva – Tradurre, adattare, sottotitolare per lo schermo

“La traduzione audiovisiva è una pratica, una tecnica, e un’arte. […] è il risultato di conoscenza e di processi creativi. […] la ‘manipolazione’ dell’adattatore-dialoghista è un lavoro che si misura tanto con la natura del linguaggio […], quanto con gli aspetti concreti della cultura di partenza e della cultura di arrivo. Tutto per ottenere un […]

NAPULE’NGLISH

La resa dei dialetti nell’adattamento di un prodotto audiovisivo è una delle sfide traduttive più difficili da affrontare. Nonostante la localizzazione di un dialetto della lingua di partenza con un altro della lingua di arrivo sia oggi una pratica meno utilizzata rispetto a un tempo, spesso essa rappresenta una delle soluzioni necessarie nella traduzione di dialetti e […]

I margini e il dettato

“Scrivere era muoversi dentro quelle righe, e quelle righe – di questo ho un ricordo nitidissimo – sono state la mia croce. Erano lì apposta per segnalare, anche con il colore, che se la tua scrittura non restava chiusa tra quei fili tesi, eri punita”. Come avrete capito, la nostra proposta di oggi per #traduzioneacolazione […]

HOLY DUB!

Partendo dalla tesi discussa al termine del corso di laurea in Mediazione Linguistica della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “Nelson Mandela” di Matera, Mariateresa De Lucia, attualmente studentessa del corso di laurea in Scienze Linguistiche, Letterarie e della Traduzione presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ci condurrà nell’analisi di tre scene cult di Pulp Fiction, un film in cui, nonostante […]

Le traduzioni di “Bella ciao”

1) Sta mattina, mi sun levata mi sun levata, prima del sul Sun andaita a la finestra ò veduto il mio primo amor […] Questo è il fiore della Rosina, che è morta per amor   2) Noi alter due farem l’amor e con quel ciao, le la m’fa ciao Le la m’di ciao ciao […]

La Bibbia tradotta. E anche un po’ tradita.

Chiunque abbia dato almeno un esame di Teoria e Storia della Traduzione ha incrociato la Bibbia, il libro, si dice, più tradotto al mondo. Quindi perché tornare a parlarne? Perché gli studi, e i dibattiti, sull’interpretazione del testo proseguono e le traduzioni vengono riviste e corrette alla luce delle nuove conoscenze acquisite. Uno degli aspetti […]

IL SIGNORE DEGLI ANELLI

In questo webinar, Soraia Nassar, traduttrice e interprete laureatasi presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “Nelson Mandela” di Matera, ci parlerà delle traduzioni italiane de Il Signore degli Anelli e ci spiegherà le tecniche adottate per la nomenclatura presente in entrambe le traduzioni italiane – quella storica di Vittoria Alliata e quella recente di Ottavio Fatica – prendendo in considerazione […]

Tradurre i musical teatrali

Tradurre le canzoni dei musical teatrali – Un’analisi multimodale parte da un presupposto: “la relativa limitata disponibilità di letteratura sul tema della traduzione delle canzoni nel musical teatrale”. Giulia Magazzù, autrice del testo che vi proponiamo oggi e docente di Lingua e Traduzione Inglese presso l’Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara, ha preso atto di tale […]

“Esci da questo ateneo!”

Una tesi di laurea richiede un enorme dispendio di tempo ed energie, ma spesso, dopo la discussione, diventa un ricordo che trova spazio nella libreria di casa e finisce nel dimenticatoio. L’amara verità è che, terminata l’università, durante un colloquio di lavoro nessuno ci chiede qual è stato l’argomento della tesi o quale punteggio abbiamo […]

Madame Bovary e i Buddenbrook

Per questo appuntamento di #traduzioneacolazione abbiamo scelto di parlarvi di Madame Bovary e i Buddenbrook – Traduzioni, traduttori, traduttrici, edito da tabedizioni. Si tratta di una tesi di laurea che ripercorre le prime traduzioni di due pietre miliari della letteratura: Madame Bovary di Gustave Flaubert e I Buddenbrook di Thomas Mann. Questa però è soprattutto […]

Scrivere traduzioni

L’8 febbraio abbiamo ricevuto una graditissima copia del libro Scrivere traduzioni – Diciannove dialoghi sulla professione, la lingua e la letteratura, a cura di Paola Mazzarelli, che nel mondo della traduzione non ha bisogno di presentazioni, così come non ne hanno bisogno Susanna Basso, Franco Nasi, Yasmina Melaouah e gli altri nomi che fanno capolino […]

Le parole sono importanti

Oggi, per #traduzioneacolazione vi serviamo una riflessione sulle parole, i ferri del mestiere di chi traduce. Nel libro Le parole sono importanti, Marco Balzano ci spinge a ragionare sull’etimologia, paragonandola a una rivelazione: “Quando ci raccontano l’etimologia di una parola proviamo spesso una sensazione di meraviglia, perché riconosciamo qualcosa che non sapevamo di sapere, un […]

Primo Levi e il suo rapporto con la traduzione

Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche varcano i cancelli di Auschwitz e scoprono un orrore di cui il mondo era all’oscuro. Dal 2000 in Italia e dal 2005 nel resto del mondo, il 27 gennaio è diventato il Giorno della Memoria, in ricordo delle vittime dell’Olocausto. È vero, oggi è solo il 24, […]

Pirandello e la traduzione culturale

“Ma il guajo è che voi, caro, non saprete mai, né io vi potrò mai comunicare come si traduce in me quello che voi dite. Non avete parlato turco, no. Abbiamo usato, io e voi, la stessa lingua, le stesse parole. Ma che colpa abbiamo, io e voi, se le parole, per sé, sono vuote? […]

O Capitano, mio Capitano!

Il professor Keating entra in classe per raccogliere le proprie cose e lasciare la scuola. Al suo posto, in quel momento, sta facendo lezione il preside, a cui è stata affidata la cattedra di Lettere in via provvisoria. Mentre Keating si avvicina alla porta per uscire, uno degli allievi si alza e urla: “Professor Keating, […]

La terribile lingua tedesca

– In fondo, anche il tedesco è meglio della morte. – Beh non saprei, dipende dal genere di morte. Per tutta la vita Mark Twain ebbe un rapporto complicato con la lingua tedesca. Provò più volte a impararla, ma non riuscì mai a ottenere un livello di padronanza tale da soddisfare le sue raffinate esigenze […]

L’assassino della lingua

“La fine fu tremenda. Dentro un argine si ruppe e fu sangue ovunque. Dalla sua bocca uscirono torrenti di parole, da yw dant i atal tafod gogoniannau’r Tad di fiori scarlatti –yn Abercuawg yd ganant gogau – il sangue era scuro, carico di oscenità, una fonte che incantava con i suoi accesi idiomi.” Sì, avete […]

La madre di Kuzma

Immaginate di essere un americano in piena Guerra Fredda e di sentire Nikita Chruščëv minacciare di farvi vedere “la madre di Kuzma”. Di certo non dormireste sonni tranquilli, e ne avreste tutte le ragioni. Passereste il tempo a chiedervi: “Ma chi diamine è, Kuzma? E soprattutto, che razza di madre avrà mai?”. Incredibilmente, a tranquillizzarvi […]

La punteggiatura è servita

Oggi, per #traduzioneacolazione vi serviamo una piccola pubblicazione che ha suscitato la nostra curiosità, ovvero Fare il punto – Note serie e semiserie sulla punteggiatura AA.VV., realizzato dalla Scuola Holden di Torino ed edito da DeAgostini nel 2007, in allegato al fascicolo di “Scrivere”. Nell’arco di 60 pagine gli autori (Alessandro Baricco, Enzo Fileno Carabba, […]

Dizionario minimo di diversità

“Uno degli scopi di questo libro è di suscitare, spero, una riflessione sulla necessità di riformulare il concetto di inclusione in favore dell’idea più paritaria di convivenza, anche attraverso l’invito a promuovere l’autorappresentanza di quelle realtà e persone che ancora oggi, per vari motivi, non hanno visibilità.” Così Fabrizio Acanfora descrive il suo saggio: In […]

Intelligenza artificiale – vantaggi, rischi e tutele

Qualche tempo fa, durante il webinar tenuto dalla patent attorney Claudia Castellano, abbiamo accennato alla relazione tra intelligenza artificiale e proprietà intellettuale. Siccome l’argomento ci riguarda da vicino, perché molti settori della traduzione, sia a livello prettamente operativo, sia gestionale, sono già interessati dall’automazione, abbiamo deciso di approfondire. Per questo appuntamento della rubrica vi proponiamo […]

Tradurre a Venezia nel XVIII secolo

Se ci seguite da un po’, ormai lo sapete: ci piace scovare libri sulla traduzione diversi dal solito, titoli che vi facciano (e ci facciano) esclamare: “Ma dai, non lo sapevo!”. Bene, Il mercato delle traduzioni – Tradurre a Venezia nel XVIII secolo centra in pieno l’obiettivo. È un libricino di sole 100 pagine, che […]

Cartoline dal passato

Di viaggi abbiamo già parlato nell’articolo di #traduzioneacolazione di qualche tempo fa sulla traduzione delle guide turistiche, e dato che la voglia di partire vien viaggiando, oggi abbiamo deciso di portarvi con noi indietro nel tempo, con la nostra personalissima WiP-Delorean che ci catapulta ad Atene. Ormai lo sappiamo, tradurre e adattare significa anche conoscere […]

Colazione (e traduzione) da Tiffany

«[…] Sapete quei giorni, quando vi prendono le paturnie?» «Cioè, la melanconia?» «No,» disse, lentamente. «La melanconia viene perché si diventa grassi, o perché piove da troppo tempo. Si è tristi, ecco tutto. Ma le paturie sono orribili. Si ha paura, si suda maledettamente, ma non si sa di che cosa si ha paura […]» […]

GENDER IN TRANSLATION

Il webinar sarà strutturato in tre parti: la prima intende soffermarsi su questioni teoriche generatesi a partire dall’unione di due discipline: gli studi di genere e quelli traduttologici. Nella seconda parte, esponendo gli approcci delle femministe canadesi del Quebec degli anni ‘60 e ‘70, osserveremo alcuni esempi di traduzione femminista per poi mostrarne le pratiche concrete. Come tradurre un testo dall’inglese all’italiano […]

I BREVETTI VISTI DAL PATENT ATTORNEY

Il webinar intende fornire una panoramica sui brevetti, analizzati dal punto di vista del patent attorney, ovvero colui che li redige, con focus sull’utilizzo della traduzione di questi documenti tecnico-giuridici. Parleremo dei requisiti di brevettabilità e vedremo come dev’essere scritto e tradotto un brevetto per risultare efficace, concentrandoci sul valore e sull’importanza di una traduzione corretta ai fini della concessione.

Gender in translation

Oggi più che una #traduzioneacolazione vi serviamo un assaggio del nostro prossimo webinar: Gender in Translation. Sì, perché Pratiche traduttive e Gender Studies di Annarita Taronna è presente nella bibliografia che Laura Fontanella, la relatrice, ha stilato per l’incontro. Non faremo troppi spoiler, ma coglieremo piuttosto l’occasione per fornire qualche informazione utile a chi, come […]

Joyce Lussu, una vita “contro”

La #traduzioneacolazione di oggi ha il sapore di un vecchio libro trovato per caso su una bancarella dell’usato. Parliamo della prima edizione del 1967 di Tradurre Poesia di Joyce Lussu. Se vi state chiedendo che cos’ha ancora da dire un volume del ‘900 al pubblico moderno, lasciate che vi presentiamo la sua autrice. Impresa ardua […]

Il bagaglio del traduttore

Il concetto di traduzione come viaggio è stato più volte ripreso in numerose pubblicazioni e il libro che vogliamo consigliarvi oggi per la rubrica #traduzioneacolazione ci spiega che cosa, secondo le autrici, è bene mettere in valigia prima di partire. Nella quarta di copertina, Testi in viaggio – Incontri fra lingue e culture, attraversamenti di […]

Una colazione a teatro

Per gustare la #traduzioneacolazione di oggi vi preghiamo di accomodarvi al vostro posto, spegnere i dispositivi elettronici, attendere che le luci si abbassino e godervi quei pochi, ma intensi istanti di silenzio che precedono l’apertura del sipario… (In scena, una figura vestita di nero, il volto coperto da una maschera, inizia il racconto…) Nell’ultimo anno, […]

Improvvisare o pianificare?

“Perché accettate solo incarichi circoscritti a determinati ambiti e non spaziate, buttandovi?” Questa è una domanda che ci sentiamo rivolgere spesso e alla quale rispondiamo che preferiamo muoverci nei settori in cui abbiamo esperienza o nei quali comunque possiamo garantire un certo standard qualitativo, al meglio delle nostre possibilità. Il concetto di “buttarsi” non è […]

TRADURRE LA MEDICINA

Il webinar intende fornire una panoramica generale sulla traduzione della medicina dall’inglese all’italiano. Dopo aver esaminato i vantaggi derivanti dalla scelta di questo ambito di specializzazione, verranno affrontati i vari ostacoli linguistici in cui è possibile imbattersi, fornendo esempi delle principali tipologie testuali tipiche di questo settore.​

L’energia dell’errore

Tradurre l’errore non è, come erroneamente si potrebbe pensare, un libro sugli errori di traduzione: ne è la prova il fatto che solo uno dei cinque capitoli che lo compongono tratta l’argomento da cui il volume prende il titolo. Come si legge sulla quarta di copertina, i temi affrontati sono molteplici: “esperienze di traduzioni individuali […]

La traduttrice: viaggio nel grande microcosmo di Aaliya

“Si direbbe che stessi pensando ad altro mentre mi lavavo i capelli tingendoli di blu, e di certo due bicchieri di vino rosso non aiutarono la mia concentrazione. Lascia che ti spieghi.” Così ha inizio il racconto di Aaliya, la settantaduenne protagonista del romanzo intitolato La traduttrice, di Rabih Alameddine, edito da Bompiani nel 2013. […]

Julio Cortázar, scrittore, traduttore e… cronopio

Il post cronopiesco di oggi saltellerà distrattamente e senza meta tra le nostre due rubriche: #equiLibrismi e #traduzioneacolazione. Sì, perché Chi scrive i nostri libri non è incasellabile, così come non lo è Julio Cortázar, autore delle lettere editoriali della raccolta. Francesco Piccolo apre la prefazione scrivendo: “Se si ama uno scrittore, […] si diventa […]

Tradurre come atto personale

Quando traduciamo siamo abituati a farlo per altri, normalmente per i committenti. Avete mai pensato, però, che potremmo tradurre anche per noi stessi, per semplice piacere? È questa la provocazione che lancia Nicola Gardini, traduttore e docente di Letteratura italiana e comparata all’Università di Oxford, nell’articolo di apertura di una pubblicazione che abbiamo scoperto da […]

La traduzione dei brevetti

Con la #traduzioneacolazione di oggi vi serviremo un po’ di contesto. “In che senso?”, direte. A breve partirà la prima edizione del corso “La traduzione dei brevetti” di WiP, così abbiamo pensato che fosse utile fornire alle persone che si sono già iscritte, e a chiunque fosse interessato, un quadro generale della materia che affronteremo. […]

Elio Vittorini e il segreto di Pulcinella

  “[…] La traduzione di Lawrence citata sul “Frontespizio”, l’ho fatta io, e rispetti il segreto di Pulcinella, Vittorini non ci si è affaticato sopra. Creda, quella prosa che appena tiripettata mi faceva arrossire, mi riempie di legittimo orgoglio con le arditezze del suo stile, ora che non lavoro incalzata dagli S.O.S. del negriero…” Lucia […]

Il luogo della parola – Traduzione e decolonizzazione dello sguardo

Oggi #traduzioneacolazione vi propone di esplorare Il luogo della parola di Djamila Ribeiro edito da Capovolte nella collana Intersezioni e tradotto da Monica Paes. Intersezioni è uno spazio dedicato alle voci del femminismo internazionale, soprattutto a quelle che in Italia non sono ancora tradotte, da una prospettiva intersezionale che contempla e indaga forme di oppressione che […]

Gli “affetti collaterali” nel lavoro dei traduttori

Quando ho iniziato a lavorare come dialoghista, non immaginavo che mi si sarebbero spalancati mondi così diversi tra loro, né tantomeno credevo che avrei avuto modo di conoscere i luoghi e le persone più disparate attraverso i prodotti audiovisivi che mi sarebbero passati tra le mani. Si dice che quella del traduttore sia una professione […]

La storia perfetta dell’errore

“C’è dell’errore nella ragione e c’è della ragione nell’errore. È una cosa da capire bene.” Con queste parole di un samurai del XIII secolo, Hōjō Shigetoki, vi diamo il benvenuto al nuovo “episodio” di #traduzioneacolazione. Come avrete intuito dall’incipit, oggi vi parleremo di errori, anzi della Storia perfetta dell’errore di Roberto Mercadini. Si tratta di […]

Il sogno di Luis

Che cos’hanno in comune Yasmina Melaouah, Ilide Carmignani e Antonietta Pastore, oltre al fatto di essere tre grandi traduttrici? La gratitudine degli scrittori a cui danno voce nella nostra lingua. In occasioni diverse, infatti, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda e Murakami Haruki hanno ringraziato pubblicamente le loro “controparti” italiane riconoscendo loro un merito che di solito […]

Oltre l’Occidente – Traduzione e alterità culturale

Oggi #traduzioneacolazione vi porterà in giro per il mondo, quindi allacciate le cinture e disponetevi all’ascolto. Si parte! Destinazione: Oltre l’Occidente- Traduzione e alterità culturale. Il testo che vi presentiamo non è recente, ma a nostro avviso molto attuale. Se c’è una cosa che il 2020 ci ha ricordato, è quanto siamo intercollegati, oltre che […]

Il ritmo della traduzione

Quando leggete un romanzo tradotto vi chiedete mai se il ritmo della narrazione nella vostra lingua rispecchia quello dell’originale? Se la risposta è no, potrebbe essere molto utile leggere Le pagine nere – Appunti sulla traduzione dei romanzi, scritto dal traduttore Daniele Petruccioli e pubblicato da La Lepre Edizioni. Non cadete nell’errore di pensare che […]

Blokki sovietnici

Oggi per la rubrica #equiLIBRIsmi abbiamo deciso di ospitare Tiotuska Giovanna, di Sovietniko, una bella realtà nel panorama gastronomico torinese. In un periodo delicato come quello che stiamo attraversando, Giovanna è riuscita a trovare il modo per nutrire non solo la pancia, ma anche l’animo dei suoi clienti con i “Blokki sovietnici”, combinazioni gastronomiche pensate […]

Prendiamoci cura delle parole

La rubrica #traduzioneacolazione ha a cuore le parole, scritte, tradotte, lette, taciute, talvolta persino gridate o scagliate come dardi. Per questo motivo tra le nostre proposte inseriamo anche dizionari un po’ particolari, come quello di oggi: il Dizionario che cura le parole. Questo dizionario è il risultato sfogliabile del ciclo di incontri “Il Potere delle […]

Tradurre la (s)cortesia

Uno degli aspetti a cui dobbiamo stare più attenti quando traduciamo e adattiamo Hell’s Kitchen USA è il turpiloquio. Gli insulti devono essere edulcorati il più possibile, al punto che ormai le stagioni più recenti del reality show americano non sono nemmeno lontanamente paragonabili alle prime, che avevano fatto la fortuna del programma proprio per […]

Ada Lovelace Day, 13 ottobre 2020

Oggi si festeggia L’Ada Lovelace Day, un evento internazionale che celebra le donne e i loro risultati nelle STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). Si tratta di una festa nata in Inghilterra nel 2009 ad opera di Suw Charman-Anderson. Ma chi era Ada Lovelace e perché abbiamo deciso di celebrarla anche noi? Ada Lovelace nacque […]

Design è traduzione

“Tutto ciò che faccio è creare immagini che elaborano quello che l’osservatore già conosce. L’idea è che le rispettive esperienze si incontrano e le immagini fanno da tramite.” Così Christoph Nieman, illustratore di molte copertine del New Yorker, descrive la propria arte nel primo episodio della serie Netflix “Abstract: The Art of Design”. I designer […]

Dieci piccoli… traduttori

La traduzione, scritto dall’argentino Pablo De Santis e pubblicato da Sellerio, è un romanzo che accosta elementi classici del genere poliziesco a elementi fantastici alla Borges. Se avete letto Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, troverete alcune analogie tra le due storie. Così come nel libro della Signora del giallo, anche in questo alcune persone […]

English Lovers Bookclub

Come sapete ci piace parlarvi di libri e soprattutto delle persone e degli eventi che ruotano intorno ai libri e oggi, nella nostra rubrica #equiLIBRIsmi, abbiamo deciso di ospitare Antonia Mattiello, traduttrice e insegnante di inglese che, come lei stessa spiega nella bio del suo profilo Instagram, “scrive e parla di cibo”. E che, da […]

Il dizionario delle emozioni

Vi siete mai fermati a riflettere su cosa rende indimenticabile un passaggio di un romanzo? Cosa c’è di tanto speciale in quelle righe che ci si stampano nella memoria? Molto probabilmente si tratta di scene che hanno suscitato un’emozione forte, ecco perché le ricordiamo. Le emozioni sono il motore di una storia, caratterizzano i personaggi […]

Tradurre il linguaggio botanico

Le prime traduzioni di romanzi ambientati in Australia e Nuova Zelanda ebbero poco successo in Italia per via di una inadeguatezza culturale e linguistica a riconoscere le descrizioni di fiori, giardini o paesaggi di quei luoghi. È questo uno dei presupposti da cui parte La traduzione del linguaggio botanico. I giardini emblematici, volume curato da […]

Traduzione audiovisiva e brevettuale: due mondi agli antipodi

A volte tendiamo a dare per scontato quello che abbiamo sempre sotto gli occhi. Poi, fermandoci a pensare, ci rendiamo conto che merita di essere portato all’attenzione degli altri perché “qualcosa da dire, in fondo ce l’ha”. È quello che è successo a noi poco tempo fa, quando abbiamo deciso di tenere un webinar sul […]

La traduzione dall’arabo, un mondo tutto da scoprire

Il 9 luglio abbiamo partecipato a un evento organizzato dalla Libreria Belgravia di Torino: la presentazione dei libri e delle traduttrici finalisti della prima edizione del Premio biennale Mario Lattes per la Traduzione, dedicata alla letteratura contemporanea in lingua araba. Ammettiamo che non conoscevamo né il premio, né la libreria, e quando siamo stati taggati su […]

Testi che “trovano” i lettori – L’Orma editore

“Tra poco provvederemo a inviarti il pacco: lascerà le stanze soppalcate della nostra sede centrale, […], per giungere fino all’indirizzo che ci hai indicato. Ci piace pensare a questo tragitto come al percorso di una mappa del tesoro dove l’agognato scrigno di dobloni non è soltanto il libro che aprirai quando ti arriverà a casa […]

La traduzione transfemminista queer

Se siete a Torino e cercate qualche lettura per approfondire tematiche come inclusione e rappresentazione delle minoranze, Nora Book & Coffee è il posto giusto per voi. Davanti a un caffè, Denise e Vincenzo ci hanno fatto scoprire editori e titoli che non conoscevamo e ci hanno offerto interessanti spunti di riflessione. Trai i libri […]

Dare alle parole la giusta “collocazione”

Siete alle prese con la traduzione di un testo e non riuscite a rendere un concetto come vorreste perché lavorate senza sosta da giorni e siete arrivati al limite? Invece di farvi prendere dallo sconforto, staccate la spina. Concedetevi una pausa per provare a sgombrare la mente. Accendete la macchina del caffè e lasciate che […]

Editoria e traduzioni ai tempi del fascismo

Negli anni Trenta l’Italia fu il paese europeo che pubblicò il maggior numero di traduzioni. Considerato che si era in pieno fascismo, questa affermazione potrebbe risultare improbabile; verrebbe infatti naturale pensare che in un periodo in cui Mussolini sognava di imporre l’egemonia culturale italiana non soltanto nel nostro paese ma anche fuori dai suoi confini, […]

Spazio Celeste, guida interstellare per spiriti curiosi

Oggi vi presentiamo un’equiLIBRIsta sospesa tra parole, gesti, simboli, suoni e ispirazioni. Se siete “spiriti curiosi” che non si accontentano di vedere la realtà da un un’unica prospettiva, lasciatevi trasportare nello Spazio Celeste di Celeste Valenti. Celeste è una di quelle persone che ha trasformato il lockdown in un momento di ritiro, ma anche di […]

L’audiodescrizione come forma di traduzione

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un progressivo aumento di interesse verso l’inclusione sociale e l’accessibilità ai media, concetti che hanno trovato una nuova collocazione all’interno della traduzione audiovisiva in quanto forme traduttive socialmente utili per i disabili sensoriali. La traduzione audiovisiva rappresenta “una disciplina flessibile, eterogenea, e volta all’interdisciplinarietà” che nelle sue varie forme […]

Ticket To Read – Un viaggio fatto di musica e consigli di lettura

L’equiLIBRIsta che vogliamo presentarvi quest’oggi si chiama Margherita Schirmacher, speaker e autrice radiofonica di @ticketoread su RadioKaosItaly e organizzatrice di eventi e festival letterari. Una figura poliedrica che ci porta alla scoperta della contaminazione di generi con una passione dalla quale vi consigliamo di lasciarvi travolgere. Seguitela (e ascoltatela) sui suoi canali social: IG @margherita.schirmacher […]

Linguaggi specialistici – La lingua della medicina

Diversi anni fa ci è capitato di affrontare la traduzione di un articolo di natura medico-psichiatrica dedicato alla schizofrenia in cui, a più riprese, venivano citate parti del DSM-IV, cioè la quarta revisione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali pubblicata nel 1994 dall’American Psychiatric Association (APA). Il manuale, scritto da una commissione di […]

In viaggio negli USA alla ricerca di tesori sconosciuti

“Il giusto peso – Un memoir americano” di Kiese Laymon è un libro duro, vero e onesto, che non può lasciare indifferenti. Noi l’abbiamo letto, e la storia ci ha colpito al punto da spingerci a contattare gli editori Sara Reggiani e Leonardo Taiuti, fondatori di Edizioni Black Coffee, e a chiedere loro un’intervista a […]

La localizzazione dei giochi da tavolo

Quello dei giochi da tavolo è un mercato che negli ultimi anni ha conosciuto una fortissima espansione, sia per quanto riguarda la produzione nazionale, sia per quanto riguarda quella estera. In Italia esistono diversi editori e distributori che, oltre a ideare e a sviluppare giochi propri, ci permettono di mettere le mani su ottimi titoli […]

“Narrare” la musica – Intervista al musicteller Federico Sacchi

Ciao Federico, grazie per aver accettato di essere un equiLIBRIsta e di rispondere alle nostre domande. Intanto, ti va di presentarti e di spiegare ai nostri lettori che cosa vuol dire essere un musicteller? Un musicteller essenzialmente è un narratore di musica che con i suoi racconti riesce a restituire al presente gli artisti e […]

Linguaggi specialistici – La lingua del diritto

La letteratura relativa ai linguaggi specialistici e alle loro caratteristiche è ricca e molto varia. Sono tanti gli autori che hanno affrontato l’argomento e altrettanto numerose le teorie formulate a riguardo. In effetti non esiste un unico punto di vista, bensì una pluralità di opinioni che non sempre convergono. Le divergenze sorgono perlopiù a livello […]

Effetti del lockdown: approcciare la traduzione dal sanscrito

Chi mi conosce sa che pratico yoga da tanti anni e che ho iniziato a studiare le radici di questa disciplina, come la lingua in cui è nata: il sanscrito. Qualche mese fa le mie ricerche sono approdate su un gruppo Facebook chiamato “Impariamo il sanscrito” in cui gli amministratori, sanscritisti del calibro di Diego […]

Non siamo che @storiedentrostorie

Ciao Chiara, grazie per aver accettato di rispondere ad alcune domande per la rubrica equiLIBRIsmi. Iniziamo con la prima: da dove nasce la tua passione per i libri? Ciao ragazzi, grazie a voi per avermi coinvolto! La mia passione nasce dal mio DNA: per mio padre leggere era il suo modo di rilassarsi dopo lunghe […]

Esperienze di traduzione – “L’arte di esitare”

Lo abbiamo visto fare capolino tra i post di Facebook e tra le storie di Instagram di molti colleghi traduttori, segno che, nonostante le (tante) ore passate a “portare mondi da una lingua all’altra”, della traduzione non ci stanchiamo mai. Perché diciamolo, facciamo un mestiere bellissimo, anche se per tanti versi difficile. Ognuno di noi […]

La forza della pacatezza: il Silent Book Club

Con la rubrica “equiLIBRIsmi” vogliamo, nel nostro piccolo, dare voce alle persone e alle idee che ruotano intorno ai libri e alla lettura. Oggi vi facciamo conoscere il Silent Book Club, lasciando che a raccontarlo siano coloro che lo hanno portato a Torino. Ciao Monica ed Enrico, grazie per aver accettato di rispondere a qualche […]

2020: La revisione ha ancora un senso? Testimonianze dalla trincea

Alla luce della nostra esperienza prima come traduttori freelance e poi come soci di un’agenzia di traduzioni, abbiamo maturato la consapevolezza che la revisione è un aspetto fondamentale del nostro lavoro, molto apprezzato dai clienti, anche se non sempre riconosciuto come dovrebbe. Rivedendo i lavori consegnati dai collaboratori e formando nuovi traduttori nei nostri ambiti […]

La traduzione letteraria dal giapponese

Omiai, kotatsu, tokonoma sono solo alcune delle parole giapponesi che potete trovare in originale nelle opere di narrativa tradotte dal giapponese all’italiano. Perché la tendenza è quella di non tradurle? Ce lo spiega Daniela Travaglini – yamatologa, traduttrice e blogger, come lei stessa si definisce – nel suo interessante articolo “Lo studio del giapponese: lost […]

EquiLIBRIsmi – Un progetto tutto da scoprire

Signore e signori, benvenuti a EquiLIBRIsmi, il nostro nuovo progetto tutto da scoprire. Come avrete già avuto modo di notare dai post precedenti sul blog, siamo grandi amanti della lettura, che crediamo sia una risorsa fondamentale per il nostro mestiere. Citando il nostro primo ospite d’eccezione, questo spazio sarà dedicato a “equiLIBRIsmi e fili sospesi […]

La “scatola nera” del traduttore

NovediLF®: farmaci che “agiscono sull’apparato gastrico e contemporaneamente sulle connessioni neurali (…) facendo aumentare il numero e il dolore delle contrazioni allo scopo di riconoscere la reale causa della sofferenza. (…)”. Sì, le Novelle di Leonhard Frank possono considerarsi una medicina, amara, per l’anima, come recitano le istruzioni per l’uso presenti sull’ultima pagina de “L’uomo […]

Tornare bambini al MUSLI di Torino

C’era una volta un antico palazzo in cui avvenivano incredibili magie. Qui, al sicuro da sguardi indiscreti, elfi e fate estraevano lettere da cassetti segreti e tessevano storie in libri animati… Va bene, la realtà è un po’ diversa, ma mica poi tanto. Il post sulla traduzione di libri per bambini ci ha portati dritti […]

Tradurre per l’infanzia non è un gioco da ragazzi

Chi di noi non ha un debole per le fiabe e i racconti per bambini? La letteratura per l’infanzia affascina tutti: grandi, piccini… e traduttori. È un genere che presenta tratti distintivi specifici, come il rapporto fra testo e illustrazione, il destinatario del libro e la lettura ad alta voce. “Il contenuto della letteratura infantile […]

Appunti e spunti sulla traduzione scientifica

Una delle caratteristiche della traduzione scientifica è la varietà di argomenti (dalla matematica alla biologia alla chimica alle scienze naturali) e di destinatari. Si va dall’articolo divulgativo su una rivista che trovate in edicola alla pubblicazione scritta da ricercatori per altri ricercatori. È molto importante quindi adattare lo stile, il registro e la terminologia al […]

Traduzioni “bestiali” (e Buon Natale!)

Avete messo il bue e l’asinello nel presepe? Bene! Anzi, male. Sì, perché se è vero che ormai tradizione vuole che i due animali compaiano nella mangiatoia insieme a Gesù, Giuseppe e Maria, è altrettanto vero che non dovrebbe essere così, perché la loro presenza nel presepe è solo il frutto di un errore di […]

Vendetta, tremenda vendetta

*___________________________ * “Abito qui, sotto questo tratto nero. È il mio posto, la mia dimora, la mia tana. Le pareti dipinte di bianco sono coperte da sottili tratti di lettere nere, una specie di irregolare ondulazione, di cangiante carta da parati.” Buon lunedì, colleghi asterischi. Quello che avete appena letto è l’incipit de “La vendetta […]

La poesia: difficile da definire, una sfida da tradurre

“La poesia – ma cos’è mai la poesia? Più d’una risposta incerta è stata già data in proposito. Ma io non lo so, non lo so e mi aggrappo a questo come alla salvezza di un corrimano.” (Wisława Szymborska) * Se è difficile definire la poesia, figuriamoci tradurla. Per la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni proverò, in punta di piedi, […]

Tradurre e adattare per la tv: la resa degli elementi culturospecifici

Alzi la mano chi conosce Dapper Dan. Se non vi siete mai interessati di moda e soprattutto dello stile hip-hop afroamericano a cavallo tra gli anni ’80 e ‘90, probabilmente non sapete che si tratta di uno stilista americano. Che cosa c’entra con #traduzioneacolazione? C’entra, perché oggi parliamo di traduzione audiovisiva e in particolare dell’adattamento degli […]

“Paròli ch’a së smarissan” – Riscoprire (e salvaguardare) i dialetti

Tenetevi forte, con @wip_traduzioni faremo un tuffo nel passato per servirvi la #traduzioneacolazione di oggi in un mondo che non esiste più, ma che ha tanto da raccontare. Come bussola in questo viaggio nel tempo useremo uno strumento speciale: il dizionario “Paròli ch’a së smarissan”. Ma lasciate che vi dia qualche coordinata spazio-temporale. Vi porto a casa mia, o […]

Acrobazie linguistiche – La traduzione dei giochi di parole

“La [mia] traduzione di Alice nel Paese delle meraviglie è così bella che mi spiace per gli inglesi costretti a leggerlo in originale.” Signore e signori, Aldo Busi. Irriverente, schietto al limite della querela, libero di dire quello che pensa. Così come libera è la sua traduzione del classico di Lewis Carroll, protagonista di questo […]

Segmenti pretradotti, errori e responsabilità professionale

Copritevi bene perché la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni ci porterà in Russia, o meglio da @sovietniko, un angolo di Russia a Torino in onore dell’ospite di oggi, @lucalovisolo.ch. Se non lo conoscete, visitate il suo sito e scoprirete il suo interessante lavoro di ricerca in tema di diritto internazionale con focus su Europa dell’est, Mitteleuropa e Russia. Interessante, ma la traduzione? […]

Billie Holiday e quella strana parlata toscana

Vi è mai capitato di leggere un libro tradotto in italiano e di indovinare dopo poche righe le origini regionali del traduttore? Quello dell’invisibilità del traduttore è un tema molto dibattuto nel nostro settore e oggi, per la rubrica #traduzioneacolazione, vogliamo offrirvi qualche spunto di riflessione al riguardo. Il libro che vedete nella foto, “La signora […]

Un omaggio alla traduttrice della Beat Generation

Oggi, per la rubrica #traduzioneacolazione, @wip_traduzioni vi invita a un brunch oltreoceano in onore della “Very distinguished Italian literary lady”, Fernanda Pivano. Per renderle omaggio mi sono addentrata nel suo mondo e mi sono resa conto di quanto le sue scelte siano sempre state dettate da passione, coraggio e integrità. Ho letto dell’emozione con cui iniziò a tradurre […]

Quando “inserirsi” nel proprio ermellino è meglio che “indossarlo”

Oggi, per la rubrica #traduzioneacolazione, vi parliamo dell’importanza di rispettare le scelte grammaticali e lessicali di uno scrittore, e lo facciamo attraverso le parole di Mariarosa Bricchi – editor e traduttrice – che in un articolo pubblicato su “L’indice dei Libri del Mese” parla delle sfide che la traduzione del libro “L’età dell’innocenza” di Edith Wharton […]

Il traduttore scientifico e la necessità di specializzarsi

La #traduzioneacolazione di oggi verrà servita per @wip_traduzioni su una tavola periodica con i pasticcini in portaprovette e il té in un pallone a tre colli. Sì, il tema è la traduzione scientifica e per parlarne ci affideremo alle parole di Emanuele Vinassa de Regny, fisico che fu, tra i tanti incarichi, anche caporedattore della rivista “Le Scienze”. Nell’ambito […]

Tradurre ricette – TOKYO STORIES

Oggi la rubrica #traduzioneacolazione ci porta in Giappone, e precisamente a Tokyo. Sì, perché il 3 ottobre nelle librerie è uscito il libro di ricette TOKYO STORIES, scritto dallo chef britannico Tim Anderson, pubblicato da EDT (@edt_libri) e tradotto in parte da noi. Va da sé che il tema di oggi è: la traduzione in cucina. […]

“Lo strano caso” della ritraduzione dei classici

Oggi la rubrica #traduzioneacolazione sprizza torinesità da tutti i pori: la foto della colazione è stata scattata da @gelatipepino; il libro da cui prendiamo spunto è stato tradotto da Fruttero (torinese) e Lucentini; la citazione è presa dal saggio “Sul tradurre” della Basso, torinese doc. Veniamo dunque al tema di oggi: la ri-traduzione dei classici. Perché far rivivere […]

Il traduttore e l’importanza della contestualizzazione

Oggi la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni si tinge di rosa perché faremo un’incursione nel mondo di @chicklit.italia e dei suoi #bookstaconsigli. Che c’entra? Direte voi. Ora ci arrivo. Lea è un’attrice appassionata di chick-lit con una laurea in ingegneria informatica e un master in SMM. Sul suo profilo Instagram, tra un review party e un giveaway, ha lanciato una rubrica in cui […]

“Sul tradurre”, il bellissimo saggio di Susanna Basso

Oggi per la rubrica #traduzioneacolazione useremo come spunto il saggio “Sul tradurre”, scritto da Susanna Basso. La Basso è una delle traduttrici italiane più brave in circolazione e, a parer nostro, è anche un’ottima scrittrice, perché questo suo libro sulla traduzione scorre che è una meraviglia, dando voce a riflessioni che bene o male tutti i traduttori […]

Fare i conti con la propria lingua – L’importanza dell’autorevisione

Per la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni parliamo oggi de “La voce del testo” di Franca Cavagnoli. Un saggio in cui l’autrice ci guida nell’esplorazione del modo della traduzione editoriale, dalla lettura preliminare alla rilettura finale di un testo, svelandoci malizie e strategie da mettere in atto per affrontare vari generi letterari, come la narrativa contemporanea e il chick-lit. Mi […]

Tradurre guide turistiche – “Spaghetti napolitan” e altri incidenti di percorso

“Spaghetti napolitan”: colpo al cuore; “made with ketchup and frankfurters”: infarto con doppio avvitamento. Prima o poi se traduci guide turistiche che comprendono itinerari gastronomici ti scontri con piatti come questo, cioè piatti che da noi non esistono ma che vengono fatti passare per delizie del Bel Paese da provare assolutamente. E tu pensi, come […]

Appuntamento a settembre!

#traduzioneacolazione vi augura buone vacanze e vi dà appuntamento a settembre con nuovi post e tanti spunti interessanti sulla traduzione di ogni genere. Speriamo che finora la nostra rubrica vi sia piaciuta e che continuerete a seguirla. E se non la conoscete, andate a dare un’occhiata. 😉 A presto e riposatevi!!

La traduzione e l’adattamento delle canzoni

“Io me ne fotto abbastanza della traduzione letterale, anzi non me ne importa proprio niente: cerco di entrare il più possibile nello spirito della canzone e attraverso la canzone stessa addirittura cercare di raggiungere lo spirito di chi l’ha composta. Sono confortato in questo mio non correttissimo modo di agire da quello che diceva […] […]

La traduzione brevettuale e il linguista segugio

Oggi per la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni gioco in casa e vi parlo di un settore in cui bazzico da una quindicina di anni: la traduzione brevettuale. Dell’articolo “Brevetto, brevettese e un po’ di filosofia” dell’Ing. Mario Gallo (gallopatent.it) mi ha colpito la frase: “sembra quasi che all’interno del linguaggio brevettuale si celi una specie di intima corrispondenza […]

Tradurre: una sfida a tutti “gli affetti”

Quello del traduttore è di per sé un lavoro affascinante e stimolante, anche nella routine quotidiana, malgrado le scadenze ravvicinate e gli imprevisti che possono capitare. Poi ci sono giorni in cui questo mestiere ti fa dei regali che difficilmente riuscirai a dimenticare. Avere il privilegio di collaborare con artisti straordinari e comporre insieme a […]

Traduzioni che hanno influenzato il mondo occidentale

Per la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni oggi ho scelto un libro che risponde al quesito con cui vi ho lasciati l’ultima volta: “quale testo, con le sue traduzioni, ha influenzato per secoli l’intero mondo occidentale? La Bibbia, nata in ebraico e aramaico, è forse il testo più tradotto al mondo. La storia delle sue traduzioni non si può certo […]

L’intraducibilità dei riferimenti culturali

Questo mese l’articolo sulla traduzione pubblicato dall’Indice dei Libri del Mese tratta il tema dell’intraducibilità dei riferimenti culturali prendendo in esame il libro “In parenthesis” dello scrittore gallese David Jones (“Tra Parentesi”, edito da Mondadori). Dice Valerio Fissore, autore dell’articolo: “[…] In Parenthesis è in più luoghi un testo prossimo all’intraducibilità. Una sua traslazione accettabile […]

Tradurre lo yoga

Per la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni ho scelto un articolo a cui sono giunta grazie alla mia passione per lo yoga. Nell’articolo “Lo yoga in Oriente e in Occidente: traduzioni interculturali” (www.istitutoeuroarabo.it), l’autrice Cristina Siddiolo conduce un’analisi molto interessante sulla traduzione culturale dello yoga in Occidente. Vengono studiate le figure di grandi maestri, come Vivekananda, che hanno contribuito […]

“Comme te l’aggia dicere?” – Tradurre la gestualità

Continua la rubrica #traduzioneacolazione di @wip_traduzioni. Questa volta ho scelto una chicca regalatami da un amico napoletano: “Comme te l’aggia dicere?”. Si tratta di un testo divertente sull’arte gestuale a Napoli con gesti tradotti in 4 lingue e tanto di foto illustrativa. Nella prefazione si legge: “Il linguaggio dei gesti è il modo di esprimersi non verbale dell’essere […]