Categoria: Blog

Elio Vittorini e il segreto di Pulcinella

  “[…] La traduzione di Lawrence citata sul “Frontespizio”, l’ho fatta io, e rispetti il segreto di Pulcinella, Vittorini non ci si è affaticato sopra. Creda, quella prosa che appena tiripettata mi faceva arrossire, mi riempie di legittimo orgoglio con le arditezze del suo stile, ora che non lavoro incalzata dagli S.O.S. del negriero…” Lucia […]

Il luogo della parola – Traduzione e decolonizzazione dello sguardo

Oggi #traduzioneacolazione vi propone di esplorare Il luogo della parola di Djamila Ribeiro edito da Capovolte nella collana Intersezioni e tradotto da Monica Paes. Intersezioni è uno spazio dedicato alle voci del femminismo internazionale, soprattutto a quelle che in Italia non sono ancora tradotte, da una prospettiva intersezionale che contempla e indaga forme di oppressione che […]

Gli “affetti collaterali” nel lavoro dei traduttori

Quando ho iniziato a lavorare come dialoghista, non immaginavo che mi si sarebbero spalancati mondi così diversi tra loro, né tantomeno credevo che avrei avuto modo di conoscere i luoghi e le persone più disparate attraverso i prodotti audiovisivi che mi sarebbero passati tra le mani. Si dice che quella del traduttore sia una professione […]

La storia perfetta dell’errore

“C’è dell’errore nella ragione e c’è della ragione nell’errore. È una cosa da capire bene.” Con queste parole di un samurai del XIII secolo, Hōjō Shigetoki, vi diamo il benvenuto al nuovo “episodio” di #traduzioneacolazione. Come avrete intuito dall’incipit, oggi vi parleremo di errori, anzi della Storia perfetta dell’errore di Roberto Mercadini. Si tratta di […]

Scrittori che ringraziano i traduttori

Il sogno di Luis

Che cos’hanno in comune Yasmina Melaouah, Ilide Carmignani e Antonietta Pastore, oltre al fatto di essere tre grandi traduttrici? La gratitudine degli scrittori a cui danno voce nella nostra lingua. In occasioni diverse, infatti, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda e Murakami Haruki hanno ringraziato pubblicamente le loro “controparti” italiane riconoscendo loro un merito che di solito […]

Oltre l'Occidente

Oltre l’Occidente – Traduzione e alterità culturale

Oggi #traduzioneacolazione vi porterà in giro per il mondo, quindi allacciate le cinture e disponetevi all’ascolto. Si parte! Destinazione: Oltre l’Occidente- Traduzione e alterità culturale. Il testo che vi presentiamo non è recente, ma a nostro avviso molto attuale. Se c’è una cosa che il 2020 ci ha ricordato, è quanto siamo intercollegati, oltre che […]

Le pagine nere - Appunti sulla traduzione dei romanzi

Il ritmo della traduzione

Quando leggete un romanzo tradotto vi chiedete mai se il ritmo della narrazione nella vostra lingua rispecchia quello dell’originale? Se la risposta è no, potrebbe essere molto utile leggere Le pagine nere – Appunti sulla traduzione dei romanzi, scritto dal traduttore Daniele Petruccioli e pubblicato da La Lepre Edizioni. Non cadete nell’errore di pensare che […]

Blokki sovietnici

Blokki sovietnici

Oggi per la rubrica #equiLIBRIsmi abbiamo deciso di ospitare Tiotuska Giovanna, di Sovietniko, una bella realtà nel panorama gastronomico torinese. In un periodo delicato come quello che stiamo attraversando, Giovanna è riuscita a trovare il modo per nutrire non solo la pancia, ma anche l’animo dei suoi clienti con i “Blokki sovietnici”, combinazioni gastronomiche pensate […]

Dizionario che cura le parole

Prendiamoci cura delle parole

La rubrica #traduzioneacolazione ha a cuore le parole, scritte, tradotte, lette, taciute, talvolta persino gridate o scagliate come dardi. Per questo motivo tra le nostre proposte inseriamo anche dizionari un po’ particolari, come quello di oggi: il Dizionario che cura le parole. Questo dizionario è il risultato sfogliabile del ciclo di incontri “Il Potere delle […]

Tradurre la scortesia

Tradurre la (s)cortesia

Uno degli aspetti a cui dobbiamo stare più attenti quando traduciamo e adattiamo Hell’s Kitchen USA è il turpiloquio. Gli insulti devono essere edulcorati il più possibile, al punto che ormai le stagioni più recenti del reality show americano non sono nemmeno lontanamente paragonabili alle prime, che avevano fatto la fortuna del programma proprio per […]